nozze.5.gif (7703 byte)

LA CASA

 

Certificato di residenza e allacciamenti

Sembrerà impossibile ma in Italia è realtà: per effettuare gli allacciamenti di luce e gas con le agevolazioni per la prima casa occorre avere la residenza, ma per avere la residenza occorre che si abiti nell'appartamento per il quale si chiedono gli allacciamenti! Un appartamento senza allaciamenti non è abitabile: come fare?
Per avere la residenza occorre andare agli sportelli comunali di zona, effettuare il cambio di residenza indicando il nuovo indirizzo ed attendere la visita del vigile urbano che ne deve accertare la veridicità. Poiché il vigile deve verificare che la casa sia abitata, in questa deve esserci almeno un letto, un tavolo ed una cucina  e se avete un citofono, su questo deve esserci la vostra targhetta! comunque mancano il gas e la luce. Conviene chiedere consiglio a conoscenti e amici sulla prassi della zona e come hanno fatto loro.
Il cambio di residenza implica il cambio dei dati di residenza sulla eventuale patente e libretto di circolazione mentre, da qualche anno a questa parte, sulla carta di identità non viene fatta nessuna modifica (se si rimane nello stesso comune!).
Con il certificato di residenza potete poi effettuare quando volete gli allacciamenti.

Durante il consenso in comune vi è la possibilità di fare automaticamente il cambio di residenza sulla patente e sul libretto di circolazione con data dal giorno del matrimonio: vi consigliamo di effettuare il cambio di residenza per potere avere  gli allacciamenti solo per una persona e di fare le altre modifiche con il consenso. Il cambio di residenza sulla patente e sul libretto di circolazione avvengono applicando sui documenti dei fogli adesivi che vi verranno automaticamente consegnati tramite posta presso il nuovo indirizzo.

 

  la casa: impianto elettrico frecia_sx.gif (1097 byte)  -  freccia_back.gif (1090 byte) documenti: certificati religiosi

torna in alto - indice nozze

home - @