nozze.5.gif (7703 byte)

LA CERIMONIA

 

Servizio fotografico

La prima cosa da fare per la scelta del fotografo è quella di consigliarvi con gli amici che si sono già sposati, chiedete ai colleghi ed ai parenti come si sono trovati con il proprio fotografo e se è possibile vedete i loro album.
Quando vi recate in uno studio fotografico assicuratevi di parlare direttamente con il fotografo che eventualmente seguirà il vostro servizio e fatevi mostrare degli esempi dei suoi lavori, o meglio fatevi mostrare un album reale che deve essere consegnato.
Un buon fotografo si riconosce subito per la quantità di foto buone, diffidate di fotografi che condiscono foto perfette con delle foto mediocri sbiancate dalla luce del flash. Preferite fotografi che valorizzano i colori naturali e cercano il più possibile di non utilizzare il flash.

Ciò che occorre mette in chiaro e per iscritto con il fotografo è:

 

  • il numero di fotografie che intende mettere sull'album e i diversi costi in base all'allestimento artistico dell'album

  • il costo delle stampe nei vari formati e tipologie

  • il costo dei provini (alcuni vi fanno pagare anche questi)

  • la tipologia di ripartizione dei costi del servizio: costo per scatto e/o a forfait ed eventuali costi logistici

  • la proprietà ed i diritti sui negativi

  • chi tiene i negativi. Molte coppie non sanno che il costo del loro servizio fotografico non comprende tutte le foto scattate dal fotografo. Se volete i negativi (non i provini) di tutte le foto scattate preparatevi a pagare dalle 500.000 lire al milione in più

  • modalità di pagamento

  • costo dell'album vuoto

  • eventuali penali in caso di inadempimenti in tutto o in parte da parte del fotografo

Se oltre al servizio fotografico desiderate anche realizzare una videocassetta, vale lo stesso discorso per le fotografie: innanzitutto chiedete di vedere dei filmati realizzati di recente, pronti per la consegna; poi chiedere sempre per iscritto gli stessi punti evidenziati per il servizio fotografico:

 

  • la durata del filmato

  • il numero di cassette consegnate a lavoro finito

  • la proprietà dei diritti

  • il tipo di montaggio

  • a chi spetta la scelta delle musiche

  • costi del servizio

 

Il costo totale del servizio fotografico dovrebbe stare tra 1 e 3 milioni, incide molto il tipo di album scelto e l'eventuale servizio video. In ogni caso diffidate di parenti e/o amatori, il rischio che vi rovinino i ricordi del vostro matrimonio è troppo alto, risparmiate piuttosto sull'auto della sposa o su altre cose di meno inportanza.

 

Una delle cose più importanti da tener presente riguardo i fotografi è che non è necessaria l'iscrizione ad un "albo professionale". Un "fotografo professionista" è semplicemente una persona che scatta fotografie per denaro. Ovviamente c’è chi è più bravo e chi lo è meno, ma non c'è nessuna "patente" che autorizza a fare questo lavoro. Tenendo bene in mente questo concetto siate molto selettivi quando scegliete il fotografo per il vostro matrimonio. A volte si sente parlare di un "patentino" per il fotografo che scatterà le foto al matrimonio: è un permesso dato dalla curia che "abilita" il fotografo a scattare fotografie in chiesa; informatevi dal parroco se è necessario che il vostro fotografo sia in possesso di questo "patentino" per evitare brutte sorprese il giorno della cerimonia.

Scelto il fotografo fissate subito un mese prima del matrimonio un incontro in cui con calma spiegherete tutte le modalità del vostro matrimonio in modo che il fotografo sappia sempre cosa succederà così da trovarsi al posto giusto al momento giusto per immortalare meglio gli eventi da valorizzare.

 

 la cerimonia: ristorante frecia_sx.gif (1097 byte)  -  freccia_back.gif (1090 byte) la cerimonia: lista nozze

torna in alto - indice nozze

home - @