wpe8D.jpg (6549 byte)

Pasta al sale e pasta di mais
Fiori: istruzioni

 

Violette:

Prendete un po' di pasta lilla (o altro colore) e fate cinque palline piuttosto piccole. Premete una pallina tra le dita in modo da fare un piccolo dischetto e appoggiatela sul piano di lavoro. Fate così anche con le altre quattro. Unite i dischetti disponendoli a cerchio leggermente sovrapposti.

Prendete una pallina di pasta gialla, più piccola di quelle lilla e posizionatela al centro del fiore, premete leggermente e con uno stuzzicadenti bucherellatela leggermente.

Se il fiore va inserito in un vaso, invece di unirlo "di piatto", sul piano di lavoro, costruitelo su uno stuzzicadenti a cui avete prima tolto la punta.

pscostfiore1.jpg (2595 byte)

pscostfiore2.jpg (4305 byte)

pscostfiore3.jpg (3840 byte)

pscostfiore4.jpg (3726 byte)

 

margherite.jpg (7032 byte)

Margherite:

Prendete un po' di pasta del colore che preferite e fate un piccolo cono (che risulterà "pieno"). Con il retro di un pennello "forate" il cono, in modo che le pareti siano abbastanza sottili, e infilate nella parte a punta uno stuzzicadenti (a cui avrete tolto la parte appuntita!). Con la forbicina a punte arrotondate tagliate i petali. Appoggiate al contrario il fiore sul piano di lavoro in modo da allargare i petali.

Fate una pallina di pasta di colore contrastante e posizionatela nel centro del fiore. Con lo stuzzicadenti bucherellatelo.

 

Tulipano:

Prendete un po' di pasta rossa e fate un piccolo rotolino un po' più appuntito ad una estremità. Fate una pallina ovalizzata e schiacciatela tra le dita (come per i petali di rosa) e cominciate ad avvolgere il rotolino. Mettete un po' di petali cercando sempre di modellare la corolla.

Alla fine inserite dal basso uno stuzzicadenti senza la punta. Se invece lo dovete solo appoggiare (es. in un cesto basso) il gambo non serve.

Siccome il fiore è abbastanza "pesante" c'è il rischio che durante l'asciugatura possa "scivolare" sullo stuzzicadenti: infilate quindi lo stuzzicadenti quando il fiore è ancora morbido ma non troppo e mettetelo ad asciugare "sdraiato" (di solito, per comodità e "velocità" di essicazione li infiliamo sulla spugna da fiorista!)

tulipano.jpg (6105 byte)

 

girasole.jpg (6245 byte)

Girasole:

Prendete un po' di pasta gialla e modellate con le dita dei petali con una estremità un po' appuntita e un po' lunghi. Disponeteli a cerchio cercando di dargli un po' di "movimento" (facendogli fare cioè una piccola "gobbetta" a metà petalo).

Con la pasta marrone fate una pallina non troppo piccola (il centro del girasole è piuttosto grande rispetto agli altri fiori!): mettetela al centro e premete; con lo stuzzicadenti "muovete" il "bottone" in modo da dare l'idea dei semi.

Se lo volete inserire in un vaso... mettete il solito stuzzicadenti senza punta (magari un po' più grosso degli altri, visto che è un fiore alto) infilandolo in sbieco (non ci abbiamo provato!).

 

Calle:

Prendete uno stuzzicadenti, togliete la punta e con un po' di pasta gialla ricopritene un lato per fare il pistillo.

Stendete un po' di pasta colorata di bianco e con un coltello o una spatola ritagliate un rombo smussando gli angoli laterali e quello inferiore; avvolgetela poi attorno al pistillo dandogli la forma come in figura.
Stendete un po' di pasta verde e fate una forma simile a quella del fiore ma più grossa, incidete le venature e avvolgetela attorno al fiore modellando la punta come in figura.

pscalle1.jpg (9904 byte)

 

Le foglie
Stendete con il matterello un po' di pasta verde fino ad ottenere un foglio sottile. Con un coltellino (o la spatola) incidete in profondità, a mano libera, la sagoma di una foglia. Togliete la pasta in eccesso.
Con la spatola (o qualsiasi oggetto basta che non abbia la punta affilata) incidete leggermente (dovete solo lasciare un segno e non tagliare!) l'interno della foglia per creare le venature.

Un metodo più "serio" ma non sempre facile per mancanza di "materia prima" è quello di usare una foglia vera, fresca: dopo aver steso il "foglio di pasta" prendete una foglia di rosa, mettetela sul foglio e passate ancora il matterello.
Togliete la foglia e con il coltellino seguite i contorni; togliete poi la pasta in eccesso.

pscostrrose8.jpg (5228 byte)

pscostrrose9.jpg (4108 byte)

 

pasta al sale home - pasta al sale: ricetta  - pasta di mais: ricetta - tecniche base - fiori - rose: istruzioni - fruttaluna - papiro - cesto: istruzioni - cesto - placca - vasi - varie

 

tecniche di base frecia_sx.gif (1097 byte)  -  freccia_back.gif (1090 byte) rose: istruzioni 

torna in alto - hobbies - pasta al sale home

home - @